News

TitaBì, quando da cosa nasce cosa: oggetti fatti a mano e laboratorio in un unico negozio

Intervista di Sara Tortelli

IMG_8343

Anita Bearzi è una giovane mamma, professionista del mondo dell’infanzia, che si è trovata ad un certo punto della sua vita a dover fare una scelta importante e per costruirsi una nuova opportunità di lavoro ha provato ad immaginare come trasformare in meglio la propria vita…. E così è nata l’idea di “TitaBì”, supportata con un percorso formativo organizzato da Ial Fvg nell’ambito di Imprenderò. Abbiamo intervistato Anita per capire meglio il suo progetto. [Continua a leggere]

Le robe di tatadeda

Tulips

Nome e Cognome: Miotto Roberta

Pagina Facebook: le robe di tatadeda

Scrivi qui il tuo motto, citazione o filosofia:…impara l’arte e mettila da parte…

Categoria di prodotti realizzati: burattini, marotte, diari dell’amicizia, copertine/fasciatoio

La tua idea: Da un paio d’anni partecipo a mercatini soprattutto legati al mondo dell’infanzia per proporre le mie creazioni. Principalmente i miei lavori sono ispirati dai giochi che utilizzo per il mio lavoro, sono una tata e quindi sperimento sul “campo” la loro efficacia…i semplici burattini e marotte confezionati con il pannolenci permettono di avere uno scambio stimolante con i “piccoli interpreti” che attraverso il gioco possono esternare le loro emozioni. Con i diari dell’amicizia, che confeziono con feltro e tessuti d’arredo invece vorrei dare lo stimolo ai bimbi più grandi all’importanza delle parole scritte, che fissano in modo unico le esperienze, un ritorno al “diario segreto”… la curiosità di sperimentare nuovi materiali, prediligendo il riciclo, mi da modo di liberare tutta la mia creatività per nuovi prodotti che man mano arricchiscono il mio banchetto…